Recensione Mini M20, la 4K compatta

Share on Facebook14Tweet about this on Twitter0Share on Google+1Print this page

Quello che vi propongo oggi è la recensione Mini M20, una cam compatta che non teme rivali grazie alle sue dimensioni compatte e alla registrazione in 4K@24fps.

Potete trovare le caratteristiche tecniche della Mini M20 qui.

Recensione Mini M20, unboxing!

La confezione ricalca la linea della blasonata GoPro purtroppo però l’imballo scadente ha fatto sì che durante il trasporto il plexiglass venisse danneggiato, inutile quindi allegare la foto completa.

La cam quindi è in bella vista come fosse in una vetrinetta mentre al “piano inferiore” troviamo manuali e accessori vari.

Mini_M20_01

Aspetto e dimensioni

Per la prima volta abbiamo una cam quadrata dalle ridotte dimensioni di 5.3 x 3.9 x 5.3 cm e dal peso di appena 80g compreso la batteria.

Al tatto i materiali ricordano quelli usati nella Firefly 6S, anche se il brand di questa cam resta per ora sconosciuto, ed i tempi di accensione/reazione della cam sono veramente ottimi.

Il case waterproof ha un’apertura laterale ed al tatto i materiali non mi hanno fatto una buona impressione, sopratutto ho notato che la clip di chiusura non mette in “pressione” correttamente lo sportellino come fanno altri competitors con le loro action cam.

Potrebbe interessarti anche Incredibile offerta su Amazon: Sony HDR AS20

Menu

Personalmente ho trovato la gestione del menu un pò scomoda complice il fatto che ci sono fin troppe funzioni ed un solo tasto per scorrerle in sequenza quindi non c’è verso di tornare all’opzione precedente se è stata superata ma dovrete scorrere tutto il menu fino a ripeterlo.

Come potete notare è presente appunto l’opzione 4K@24fps per quanto riguarda i video, altre opzioni interessanti sono quella Gyro per stabilizzare l’immagine e renderla fluida, il FOV per variare l’angolo, Fish eye adjust di cui devo caprine l’utilità (teoricamente dovrebbe correggere automaticamente l’angolo di visione in base alla scena) e l’opzione Aqua Mode da utilizzare per le immersioni in sostituzione del filtro rosso.

 

Connessione Wifi

Reazione del wifi tra cam e smartphone nella norma ed il lag è poco presente in fase di cattura video, l’app purtroppo non è quella ufficiale della cam ed utilizza la Canany sviluppata da Kongjiu Zhang lo stesso autore che ha sviluppato l’app per la Firefly 6S.

Attraverso lo smartphone si possono cambiare diverse impostazioni ed è possibile utilizzare la modalità landscape, purtroppo però non è possibile registrare con risuoluzioni maggiori al 1080p.

Video

La qualità video secondo me è buona, i colori mi sembrano abbastanza naturali e la funzione Gyro aiuta a stabilizzarne l’immagine. Purtroppo però ho notato che l’audio, nella modalità 4K, risulta distorto e non è sincronizzato alle immagini riprese, questo fattore penalizza almeno del 50% la qualità di questa cam.

Foto

Per quanto riguarda le foto nulla da ridire mi sembrano ben definite ma tendono ad accentuare troppo i bianchi.

Ho fatto due diverse foto, la prima con settaggio del grandangolo Largo mentre la seconda con settaggio Stretto e l’impostazione fa il suo dovere.

Ho anche analizzato le metainfo della foto che riporto di seguito.

Conclusioni

La Mini M20 è ben costruita, dotata di un menu ricco di funzionalità (anche troppe), un rapporto qualità prezzo molto buono ed una risoluzione video/foto che non ha nulla da invidiare ad altre marche di pari fascia. Nel complesso sarebbe una buona action camera ma non posso far passare inosservato il grave problema della sincronizzazione audio sulle registrazioni video in 4K, pertanto se dovete lavorare su questa risoluzione non mi sento di consigliarne l’acquisto.

Mini M20

80
Mini M20
8

Manufattura

8/10

    Funzionalità

    10/10

      Qualità Video/Foto

      6/10

        Accessori

        9/10

          Confezione

          7/10

            Pregi

            • Accessori e attacchi vari
            • Case waterproof
            • Gyro
            • Display
            • Avvio rapido

            Difetti

            • Foto tendenti al bianco
            • Audio desincronizzato in 4K
            • Gestione del menu
            One Comment

            Add a Comment

            Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *